martedì, settembre 25, 2007

Linux è di destra o di sinistra?

Che domanda balorda, ne convengo. Ma mi è stata fatta nel corso di una disussione nella quale non potevo non rispondere. La mia risposta ha sorpreso anche me e vorrei un vostro parere.

Linux è di destra, tecnicamente parlando.

Tux dx



Certo, solo se per "destra" intediamo una visione del mondo liberista e non una fazione politica.
Spesso in Italia confondiamo il pensiero politico con quello di partito e ci ritrovamo che la sinistra privatizza e la destra droga il mercato...)
Per fortuna con un fenomeno internazionale queste regole non valgono :-)

Dunque: Linux è di destra perchè:

  1. Odia i monopòli (guardate quante versioni ce ne sono);
  2. Ama la competizione (nel senso di correre assieme, non contro);
  3. Ogni programmatore che ci mette le mani è imprenditore di sè stesso, non perchè debba vendere ciò che fa ma perchè non dipende da un coordinamento centrale, sa quello che fa (o che vorrebbe fare); insomma, è più simile al proprietario della fabbrica che all'operaio alienato di Marx;
  4. e poi... A Cuba usano Windows, un motivo ci sarà pure :-)

Ma allora, perchè quando si pensa a Linux si pensa alla sinistra o peggio ai pirati, all'illegalità e quando va bene a qualcosa di semplicemente gratuito?
La risposta che mi sono dato è che Linux nasce "di destra" ma l'epoca del web 2.0 sta cambiando la semantica (e la semiotica) di Linux temperando questa sua tensione storica e spingendolo sempre più "a sinistra".
Ma attenzione: il web 2.0 non è Linux. Non solo.

Forse oggi Linux è di sinistra, fatemi sapere che ne pensate. Lo scrivo (presto) nel prossimo post

Nekuia

2 commenti:

ELMANCO / Stefano Ricci ha detto...

Mi sembra una forzatura parlare politica per Linux; non lo conosco tanto bene da dire la mia, ma per certi aspetti potrebbe essere considerato di "sinistra", e per altri di "destra"...
Beh, immagino che si faccia per parlare!

Nekuia ha detto...

Certo Stefano,
è stato più che altro un gioco perchè in quel periodo si tendeva (ma chissà se è passato) a politicizzare tutto. Anche cose che con la politica, appunto, non hanno nulla a che fare.

Insomma, siamo già in due a pensarla così ;-)